Domenica 24 maggio 2020

 

 

 

Dal Vangelo secondo Matteo

 

In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato.
Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono. Gesù si avvicinò e disse loro: «A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».

Parola del Signore

 

Cari amici, oggi celebriamo Gesù che sale al cielo. Sembra che se ne stia andando per sempre. Eppure ci dice: “io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”. L’Ascensione allora non è il ricordo di Gesù che se ne va o che ci lascia; Gesù sale al cielo per poter vegliare su tutti. Celebrare la festa dell’Ascensione non vuol dire stare fermi a fissare il cielo, ma cercare, ogni giorno, di incontrare lo sguardo di tanti altri amici di Gesù, soprattutto quelli più fragili di noi.

 

Se vuoi accendere una candela e scrivere la tua preghiera clicca qui

PER I PIU’ PICCOLI: puoi scaricare il disegno dell’ Ascensione da colorare.

 

 

Uniamoci alla preghiera dei più piccoli che chiedono a Gesù la guarigione per chi è malato, la compagnia per chi è solo, la speranza e la salvezza per tutti.

In questo colorato video le voci dei bambini e dei ragazzi di Santa Maria in Trastevere e i loro disegni esprimono la loro vicinanza e il loro affetto per i più fragili e per tutti noi.

Per vedere il video clicca qui