Ti preghiamo ancora, Signore, con insistenza per la pace, perché illumini cuore e mente di chi governa, perché nessuno si rassegni al male della violenza e della vendetta, perché si cerchi senza sosta il dialogo e la riconciliazione

 

 

Il Vangelo della II domenica di Quaresima